mercoledì 7 novembre 2007

Colui che sa tacere, sa anche parlare a tempo (Niccolò Tommaseo)

"Certamente l'esistenza umana sarebbe molto più felice se negli uomini la capacità di tacere fosse pari a quella di parlare. Ma l'esperienza insegna fin troppo bene che gli uomini non governano nulla con maggiore difficoltà che la lingua". (Baruch Benedetto Spinoza)

"Al di là delle vicende che ci hanno qualche volta diviso, rendo omaggio a uno dei protagonisti del giornalismo italiano cui sono stato per lungo tempo legato da un rapporto di cordialità che nasceva dalla stima"
(Silvio Berlusconi, 6 novembre 2007).
Come si fa, signor Berlusconi, a stimare uno di quelli che ha fatto "della televisione pubblica, pagata con i soldi di tutti, un uso criminoso" (Silvio Berlusconi, 18 aprile 2002)?



7 commenti:

novateam ha detto...

perchè la tv non è stata usata in modo criminoso da berlusconi?! ma la famosa legge sul conflitto di interessi???? che fine ha fatto?

Mario l. ha detto...

Semplice basta puntare tutto sulla cattiva memoria degli italiani!
E' un vero peccato per lui che ogni tanto qualcuno rimetta in giro storie da tempo già "morte e sepolte"...

Mario l.

S.B. ha detto...

Un giorno ci libereremo di quest'uomo..

skiopone ha detto...

era una della tante facce del berlusca che parlava!!

100 MILIONI DI TONNELLATE ha detto...

----- Original Message -----
From: Domenico Schietti
To: carabinieri@carabinieri.it ; urp.mi@poliziadistato.it
Sent: Thursday, November 22, 2007 10:12 AM
Subject: OGGETTO: DENUNCIA SETTA DEGLI INGEGNERI SCIENTISTI

CARISSIMI, COME VA?

volevo ricordarvi che sono Generale del Genio Minatori Comandante di Corpo d'Armata e che con 5 euro potrei acquistare in drogheria e ferramenta alcuni elementi che miscelati potrebbero dare energia per un giorno ad una grande metropoli, o far saltare in aria il Parlamento.

Se cominciassimo a bruciare esplosivi nelle centrali termoelettriche, l'energia diventerebbe gratis, si pagherebbe un canone mensile ridicolo come per internet e il prezzo del etrolio precipiterebbe a neanche 2 dollari al barile.

Mio nonno lavarava sui treni in Francia a 20 anni a mettere carbone e quando erano in ritardo buttava in caldaia esplosivo per far accelerare il treno.

Dei suoi colleghi si procuravano esplosivo e fermavano il treno, scarivavano il carbone che poi rivendevano e favevano andare il treno con l'esplosivo e divennero milionari.

Con le foglie del mio bosco da bruciare in qualche inceneritore potrei guadagnare 100 mila euro in pochi giorni e invece non posso vendere la mia merce.

Con le foglie dei nostri boschi possiamo dare energia a tutta europa. a prezzo dieci volte inferiore di metano e petrolio.

PER LA MILIONESIMA VOLTA VI COMUNICO ANCHE CHE HO INVENTATO UN METODO PER FARE ACQUA POTABILE CON LA SERPENTINA AL PREZZO DI 0,002 AL LITRO ANCHE IN MEZZO AL DESERTO DEL SAHARA

Non posso frequentare da anni i miei amici, devo vivere in povertà assoluta in semiclandestinità, mi hanno usurpato decine di mie idee vendendo centinaia di milioni di prodotti derivati dalle mie idee.

Il mondo è dominato da alcune gang che fanno il bello e il cattivo tempo su scala globale.

Vi ricordo anche che ormai da anni ho confutato la legge di Boyle - Mariotte dimostrando che tutto quello che viene insegnato nelle scuole e nelle università scientifiche è falso e quindi che la setta degli ingegneri scientisti manipola la verità per ottenere decine di miliardi di euro di finanziamenti pubblici.

Vi prego di intervenire, di iniziare le perquisizioni nelle università, nelle sedi dei media, e di diffondere la notizia che non esiste nessun problema energetico, ma che si tratta di un complotto globale.


Domenico Schietti
http://100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/

►novat◄ ha detto...

ehi intruso..
ma dove sei finito???

Tiziana ha detto...

"Si ha più potere
quando si tace,
perché così la gente comincia
a dubitare di se stessa."
Andy Warhol